• Prophetic Economy

5 cose che devi sapere sulla Giornata Internazionale per lo Sradicamento della Povertà


1. 1992 a livello internazionale si commemorano le vittime della povertà.

26 anni fa le Nazioni Unite istituirono il 17 ottobre come Giornata Internazionale per lo Sradicamento della Povertà. Tuttavia, la prima manifestazione di rifiuto della povertà avvenne nel 1987, quando circa 100.000 persone si riunirono a Parigi, In Francia, e intorno al monumento dei Diritti Umani, a Trocadero, onorarono le vittime della povertà, della fame e della violenza. Quel giorno il sacerdote Joseph Wresinski, fondatore del Movimento ATD Quarto Mondo, rivelò una pietra sulla quale si legge:

“Dove gli uomini e le donne sono condannati a vivere in estrema povertà, i diritti umani sono violati. Unirci e vegliare perché questi siano rispettati è il nostro sacro dovere”.

Quattro anni dopo la morte di Wresinski, la ONU designò il 17 ottobre come Giornata Internazionale per lo Sradicamento della Povertà.


2. Ci sono semi di speranza

Il 17 ottobre rappresenta un’occasione per dare insieme un forte messaggio di speranza e far sentire la voce dei più indifesi. Per questo anno l’ONU ha scelto come tema “Unirsi ai più esclusi per costruire un mondo dove i diritti umani e la dignità siano universalmente rispettati”.



3. Sarà il pre-lancio di Prophetic Economy

Il 17 ottobre rappresenterà il pre-lancio dell’evento internazionale Prophetic Economy, il quale è organizzato da diversi movimenti e istituzioni internazionali e ha come obiettivo creare nuove vie di collaborazione tra change-makers (persone che operano per un cambiamento) da tutto il mondo che lavorano e si impegnano in nuove e creative forme di economia che pongono al centro le persone, specialmente le più bisognose, così come l’ambiente.


Questo evento si realizzerà a Castelgandolfo, Italia, dal 2 al 4 novembre e le iscrizioni per partecipare sono aperte fino al 15 ottobre. (www.propheticeconomy.org)


4. Puoi unirti alla giornata di rifiuto della miseria

Per questo 17 ottobre Prophetic Economy si unisce alla giornata di rifiuto della povertà e lancia l’invito perché tutti possano unirsi alle azioni commemorative che da tempo si organizzano nelle diverse città del mondo oppure perché, durante la settimana dal 14 al 20 ottobre, si realizzi un gesto concreto che rappresenti il proprio modo di contribuire alla costruzione di una società senza miseria.


Per unirti all’iniziativa puoi condividere le tue foto, video e messaggi con gli hashtags: #EndPoverty #PropheticEconomy.

Inoltre, attraverso questi hashtags potrai conoscere e seguire le diverse azioni che altre persone realizzano da tutto il mondo.

5. Perché sradicare la povertà è il primo Obiettivo di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite?

Attualmente nel mondo esistono 800 milioni di persone che vivono in estrema povertà. Il numero è alto e cresce ancor più se si sommano le altre persone che si sentono e si vedono minacciate dalle allarmanti tasse di disoccupazione, disuguaglianza, insicurezza, conflitti ed effetti del cambiamento climatico.

E’ collocata come il primo Obiettivo di Sviluppo Sostenibile, quindi parlare di povertà non è solo parlare di denaro, ma anche di mancanza di capacità basiche per vivere con dignità.

219 views

Contact us!

We'd love to hear from you!

I consent to the processing of my personal data

and  I have read the Privacy Policy

  • White Facebook Icon

Find us on Facebook

© 2017 Economy of Communion (PAFOM).

Designed by: M.Florencia Locascio